Contenuti

 

Il riscontro alla richiesta formativa dei clienti è realizzato attraverso la predisposizione di un’offerta formativa adeguata in termini di qualità, corrispondenza alla normativa e soddisfazione delle esigenze emergenti.

 

OTTO

corso di approfondimento di otto ore destinato a tutti gli operatori che espletano attività di cui alla categoria A (rischio alto) e che richiedono per la prima volta l'attestato di formazione 

Contenuti specifici

SEI

corso di base di sei ore destinato a tutti gli operatori che espletano attività di cui alla categoria B (rischio medio) e che richiedono per la prima volta l'attestato di formazione 

Contenuti specifici

QUATTRO

corso di aggiornamento di quattro ore destinato a tutti gli operatori che espletano attività di cui alle categorie A e B (rischio alto-medio) il cui attestato di formazione sia stato rilasciato prima di 36 mesi

Contenuti specifici

 

Ambedue i percorsi formativi comprendono le unità formative di base relative ai Rischi e pericoli alimentari (chimici, fisici, microbiologici e loro prevenzione; intossicazioni/tossinfezioni alimentari), alle Procedure di autocontrollo e principi del sistema HACCP e agli Obblighi e responsabilità dell’industria alimentare.


Contenuti percorso formativo OTTO


  • - accenni sulle principali norme in materia di alimenti;
  • - tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti;
  • - analisi del rischio: il rischio alimentare, le proprietà dei microrganismi, meccanismi di contaminazione biologica degli alimenti, microrganismi patogeni; tale modulo ha una specificità riferita alla categoria omogenea di addetti da formare;
  • - comportamenti del personale: igiene della persona, procedure specifiche;
  • - igiene del processo: diagrammi di flusso (ricevimento, stoccaggio, preparazione, cottura, conservazione a freddo e a caldo, riscaldamento, raffreddamento, ecc.);
  • - igiene ambientale: monitoraggio e lotta agli infestanti, smaltimento rifiuti, sanificazione, ecc.;
  • - procedure di autocontrollo: nomina del responsabile, analisi dei rischi e individuazione dei punti critici di controllo, analisi specifica delle problematiche proprie delle varie aziende alimentari, analisi delle strutture edilizie ed attrezzature;
  • - procedure di gestione del sistema: procedura di verifica delle non conformità, delle emergenze, procedura di revisione del sistema stesso;
  • - nozioni di base sulla celiachia, sugli alimenti naturalmente e artificialmente privi di glutine, sulla normativa di settore, sulle procedure atte a manipolare impasti senza glutine evitando la contaminazione crociata ( per ristoratori, operatori di centri cotture, mense, gastronomie, ecc.).


 Contenuti percorso formativo SEI


  • - accenni alle specifiche norme di settore;
  • - igiene personale, igiene delle strutture e delle attrezzature;
  • - approvvigionamento e conservazione degli alimenti;
  • - buone prassi di lavorazione relativamente alle specifiche mansioni;
  • - nozioni sulle contaminazioni crociate e la protezione dei soggetti celiaci (per addetti alla somministrazione in ristoranti, mense, ecc.).

 

Contenuti del percorso formativo quattro

 

Il corso di aggiornamento di quattro ore, previsto dal presente atto, dovrà costituire una occasione di ulteriore crescita culturale degli “alimentaristi” che hanno già frequentato un precedente corso. A tale scopo il corso dovrà fornire informazioni su eventuali nuove disposizioni legislative emanate in materia di igiene degli alimenti e ripercorrere il programma già espletato nel precedente corso, in modo più approfondito e dettagliato.
Nell'espletamento del corso dovranno anche essere fornite, con riferimento alla categoria di rischio, ulteriori informazioni su:

  • - microrganismi patogeni e condizioni che favoriscono o inibiscono la relativa crescita (attività dell'acqua, ph, temperatura, ecc);
  • - la corretta conservazione degli alimenti e i trattamenti di abbattimento microbico;
  • - la prevenzione delle tossinfezioni alimentari;
  • - l'implementazione dei piani HACCP;

nonché essere realizzate esercitazioni pratiche e simulazioni.
 

 

ritorna nel pagina Home Alimentaristi