Chi deve farlo

 

I soggetti con 18 anni compiuti che intendono utilizzare i prodotti fitosanitari nel corso di un’attività professionale, compresi gli operatori e i tecnici, gli imprenditori e lavoratori autonomi, sia nel settore agricolo sia in altri settori. In sintesi “l’utilizzatore professionale” che acquista per l’impiego diretto, per sé o per conto terzi, prodotti fitosanitari e coadiuvanti, deve essere in possesso del certificato di abilitazione al loro acquisto ed al loro utilizzo.

 

Nella categoria dei fitofarmaci possono essere ricompresi:

 

• anticrittogamici (contrastano le malattie e/o alterazioni da funghi e batteri);

• nematocidi, insetticidi e acaricidi (combattono insetti e altri animali dannosi);

• diserbanti ed erbicidi (eliminano le malerbe);

• fitoregolatori (ormoni vegetali ed assimilabili);

• radicanti e bracchizzanti.

 

Torna alla Home Patentino Fitofarmaci